Non ci sono spettacoli legati a questo evento.

KLUTE
KLUTE
V.O. SOTT.ITA
XX Secolo

114 min

Genre: Thriller, Mistero, Crime

Language: Italiano

Director: Alan J. Pakula

With: Jane Fonda, Donald Sutherland, Charles Cioffi, Roy Scheider, Dorothy Tristan, Rita Gam, Nathan George, Vivian Nathan, Morris ...

Un thriller da brividi e allo stesso tempo uno studio sui personaggi, il film appartiene a Jane Fonda nella parte di Bree Daniel, un’attrice senza speranze che si guadagna da vivere come squillo d’alto bordo. Bree è perseguitata e terrorizzata da un maniaco di cui non sappiamo nulla. La polizia le rifiuta qualsiasi protezione, malgrado una serie di omicidi le cui vittime sono tutte prostitute. La donna si rivolge a Klute, un detective privato, in trasferta a New York per investigare sulla sparizione di un uomo d’affari che potrebbe essere stato uno dei clienti di Bree. Spaventata da un lato e attratta dal detective dall’altro, Bree cerca di tenere a bada le sue emozioni, canzonando Klute per i suoi modi da provinciale. E per lui, che è un uomo semplice, Bree rappresenta uno stile di vita crepuscolare, fatto di sesso, droga e crimine, qualcosa di moralmente sordido. La coppia più strana degli anni ’70 ma anche quella più bisognosa d’amore e di fuggire dalla solitudine. Il primo di tre film diretti da Pakula dove la paranoia la fa da padrona (i successivi furono Perché un assassinio e Tutti gli uomini del presidente). La colonna sonora di Michael Small è inquietante e il cinemascope di Gordon Willis ha un tono malinconico. (I.B.)

114 min

Genre: Thriller, Mistero, Crime

Language: Italiano

Director: Alan J. Pakula

With: Jane Fonda, Donald Sutherland, Charles Cioffi, Roy Scheider, Dorothy Tristan,...

Un thriller da brividi e allo stesso tempo uno studio sui personaggi, il film appartiene a Jane Fonda nella parte di Bree Daniel, un’attrice senza speranze che si guadagna da vivere come squillo d’alto bordo. Bree è perseguitata e terrorizzata da un maniaco di cui non sappiamo nulla. La polizia le rifiuta qualsiasi protezione, malgrado una serie di omicidi le cui vittime sono tutte prostitute. La donna si rivolge a Klute, un detective privato, in trasferta a New York per investigare sulla sparizione di un uomo d’affari che potrebbe essere stato uno dei clienti di Bree. Spaventata da un lato e attratta dal detective dall’altro, Bree cerca di tenere a bada le sue emozioni, canzonando Klute per i suoi modi da provinciale. E per lui, che è un uomo semplice, Bree rappresenta uno stile di vita crepuscolare, fatto di sesso, droga e crimine, qualcosa di moralmente sordido. La coppia più strana degli anni ’70 ma anche quella più bisognosa d’amore e di fuggire dalla solitudine. Il primo di tre film diretti da Pakula dove la paranoia la fa da padrona (i successivi furono Perché un assassinio e Tutti gli uomini del presidente). La colonna sonora di Michael Small è inquietante e il cinemascope di Gordon Willis ha un tono malinconico. (I.B.)
Non ci sono spettacoli legati a questo evento.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.